DIABETE, RICERCATRICE ITALIANA SCOPRE LA MOLECOLA CON UN RUOLO CHIAVE NELLA MALATTIA

GSK3 impedisce alle cellule pancreatiche di produrre insulina, lʼormone che regola la glicemia. I test sui topi suggeriscono che, spegnendo tale molecola, si potrebbe frenare la patologia

Una giovane scienziata italiana ha scoperto un possibile nuovo bersaglio farmacologico per la cura del diabete di tipo 2, la forma più comune della malattia. Francesca Sacco, ricercatrice presso l'Università Tor Vergata di Roma, ha osservato che la molecola detta GSK3 impedisce alle cellule pancreatiche di produrre insulina, l'ormone che regola la glicemia. I test sui topi suggeriscono che, spegnendo tale molecola, si potrebbe frenare la malattia.
Pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, lo studio, in collaborazione con università tedesche e australiane, ha avuto il contributo di Piero Marchetti.

Continua a leggere: Diabete, ricercatrice italiana scopre la molecola con un ruolo chiave ...