NIENTE USUCAPIONE: DOPO 29 ANNI SFRATTATO IL "ROBINSON CRUSOE" DELL'ISOLA ROSA DI BUDELLI

Mauro Morandi è il Robinson Crusoe dei giorni nostri. Vive a Budelli, l’isola che rappresenta appieno l’ambiente descritto nel romanzo di Daniel Defoe con lo scenario unico al mondo; scelto da famosi registi per la realizzazione di tanti film: da Michelangelo Antonioni a Mario Monicelli, da Francis Ford Coppola a Carlo Vanzina.
Sin dagli anni sessanta in questo lembo di spiaggia rosa sono arrivati i fratelli Taviani, Carroll Ballard, Gianfranco Cabiddu, Cristina Comencini, Terence Young, Lina Wertmüller, Salvatore Mereu, Jerry Calà, Piero Sanna, e decine di altri. Ed a proposito di Robinson, nel 1976, si è realizzato a Budelli il film “Il signor Robinson, mostruosa storia d’amore e d’avventure” di Sergio Corbucci, con Paolo Villaggio novello Robinson Crusoe.
Mauro Morandi non vuole lasciare la sua isola. Dopo 29 anni sarebbe il caso di lasciarlo lì. Perché mandarlo via? Non viene a nessuno l’idea di raccogliere in un libro la sua testimonianza da cui trarre un film? Un film di vita vera, tra il mare turchese, la quotidianità, le storie, le correnti di risacca, il vento di maestrale, le canne ondeggianti descritte da Grazia Deledda. E quanti episodi può raccontare Mauro tra tutta la gente che ha visto approdare? Attori, troupe cinematografiche, turisti, ecologisti, e soggetti di varia umanità che qui hanno cercato un angolo di paradiso. (w.m.)

- A Budelli arriva lo sfratto per Morandi ...
- Mauro Morandi, dopo 29 anni sfrattato dalla spiaggia rosa di Budelli ...
- Sfrattato Mauro Morandi, il Robinson Crusoe che da 30
- Isola Budelli - Wikipedia