OXFAM: "IN ITALIA IL 5 % PIU' RICCO DELLA POPOLAZIONE HA UN PATRIMONIO PARI A QUELLO DEL 90 PIU' POVERO"

Il rapporto diffuso come ogni anno prima del meeting di Davos. A livello mondiale la concentrazione è favorita dal progressivo calo della pressione fiscale: l’aliquota massima è passata dal 62% del 1970 al 38% del 2013. Le donne guadagnano in media il 23% in meno e il lavoro di cura non retribuito vale 10mila miliardi di dollari l'anno. E gli uomini controllano l'86 per cento delle aziende mondiali
Il 5% più ricco degli italiani è titolare da solo della stessa quota di patrimonio posseduta dal 90 per cento più povero. Mentre a livello globale 26 ultramiliardari (contro i 43 del 2017) possiedono oggi la stessa ricchezza della metà più indigente della popolazione mondiale. Enorme il divario di genere: gli uomini possiedono oggi il 50% in più della ricchezza netta delle donne e controllano oltre l’86% delle aziende. Sono questi i risultati raccolti da Oxfam nel rapporto “Bene pubblico o ricchezza privata” e diffuso come ogni anno alla vigilia del World economic forum di Davos.

Continua a leggere: Oxfam: "In Italia il 5 per cento più ricco della popolazione ha un ...