USA 2020, KAMALA HARRIS DA' IL VIA ALLA SUA CAMPAGNA PER LE PRESIDENZIALI DEL 2020


Kamala Harris

La senatrice democratica Kamala Harris, 54 anni, da molti considerata una “Barack Obama al femminile”, ha dato il via alla sua campagna elettorale per le presidenziali del 2020 davanti a migliaia di persone nella sua Oakland, roccaforte anti-Trump della California. "Mi batterò per tutta la gente, nessuno sarà invisibile”, ha detto sul palco. Intanto Hillary Clinton, secondo alcune fonti riprese da molti media Usa, avrebbe confidato in privato di "non aver chiuso le porte per una sua corsa nel 2020". E anche l’ex ceo di Starbucks Howard Schultz, ha annunciato che potrebbe candidarsi come centrista indipendente.

Kamala Harris: questa non è la nostra America
Kamala Harris ha esordito dicendo: “Sono figlia di padre giamaicano e madre indiana. Il mio cammino è un sogno che si realizza in America e voglio dare voce a tutti quelli che non devono essere lasciati a lottare sa soli”. Nel suo comizio ha attaccato più volte Trump: "L'America è molto meglio di quello che vediamo oggi. Questa non è la nostra America. Dobbiamo dire la verità e combattere per la verità. Siamo a un punto di svolta nel nostro Paese e nel mondo, e dobbiamo unirci per difendere i nostri valori contro chi vuole distruggerli. I valori democratici sono sotto attacco”. Tra le priorità del suo programma ha elencato: sanità, istruzione, tagliare le tasse a chi davvero ne ha bisogno, stretta sulle armi da fuoco, progresso nei diritti delle donne e della comunità Lgbt e l'integrazione degli immigrati.
Hillary Clinton non esclude sua corsa.

Continua a leggere: Usa 2020, Kamala Harris dà il via alla sua campagna | Sky TG24