COGNOME DELLA MAMMA AI FIGLI: "SARA' LA COPPIA A SCEGLIERE"

Estendere anche alle madri la possibilità di dare il proprio cognome ai figli. E' questo, in estrema sintesi, quanto prevede il disegno di legge 'Disposizioni in materia di attribuzione del cognome ai figli', presentato lo scorso 28 gennaio al Senato da Alessandra Maiorino del Movimento 5 Stelle. La proposta, firmata anche dal collega Emanuele Dessì, "nasce dall'esigenza, da un lato, di garantire pari dignità alle donne nell'ambito del rapporto coniugale e familiare, dall'altro, di allineare il nostro ordinamento a quello di altri Paesi europei", si legge nella relazione illustrativa del ddl. Vediamo insieme di cosa si tratta.
Cognome della madre ai figli: cosa prevede il disegno di legge
Secondo i firmatari della proposta "assegnare al figlio il cognome paterno costituisce un retaggio culturale ormai non più in linea con le mutevoli trasformazioni subite negli anni dall'attuale tessuto sociale". "L'obiettivo - spiega Alessandro Maiorino all'Adnkronos - è cancellare questo automatismo normativo. Il disegno di legge prevede infatti che sia la coppia a scegliere, di comune accordo, quale dei due cognomi tramandare". "Si tratta -prosegue la senatrice- di una proposta reiterata in diverse forme dal '79 ma che non ha mai trovato un approdo concreto. Ho quindi deciso di raccogliere questa esigenza, che a qualcuno può sembrare velleitaria ma che in realtà ripara un'ingiustizia".

Continua a leggere: Cognome della mamma ai figli: "Sarà la coppia a scegliere" - Today