LA SCALATA DELLE RAGAZZE AI BOY SCOUT AMERICANI

di Chiara Pizzimenti
Da febbraio le ragazze possono entrare nei Boy Scout che cambiano nome per accogliere le femmine. Non tutti però sono d'accordo
È ufficiale: le ragazze possono diventare Boy Scout. Anzi gli Scout americani cambiano nome diventano Scouts BSA con BSA che ricorda la sigla storica, Boy Scout of America, ma che elimina l’esplicito riferimento a Boy, maschi, nel nome.
Da questo febbraio l’organizzazione accoglie ragazzi e ragazze dagli 11 a 17 anni.
Le ragazze possono ora entrare nell’organizzazione e raggiungerne i vertici con vantaggi nel curriculum scolastico e professionale. Il primo gruppo di Aquile, il massimo grado scout, al femminile sarà riconosciuto nel 2020.
Il programma giovanile degli Scout ha aperto alle bambine lo scorso anno e se ne sono iscritte più di 77mila negli Stati Uniti. Spiega il Capo Scout Michael B. Surbaugh: «Attraverso gli Scout BSA un numero sempre crescente di giovani uomini e donne vivranno l’esperienza del cameratismo, della fiducia, della gentilezza, della resilienza, del coraggio e della gentilezza che sono la base della formazione del carattere e della capacità di leadership».

Continua a leggere: La scalata delle ragazze ai boy scout americani - Vanity Fair