STALKER, NE PARLIAMO CON L'AVVOCATO PENALISTA ATTILIO BORRICELLI

Stalking, è un termine di origine inglese utilizzato per definire quelle persone che hanno degli atteggiamenti che affliggono un’altra persona, perseguitandola, generando in essa stati di paura e ansia, arrivando persino a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana. L’Avvocato Penalista Attilio Borricelli ci espone alcuni dettagli su questa figura.

Borricelli: “Il 16% delle donne ha subito atti persecutori!”
Stalker è colui che reiteratamente molesta o minaccia taluno in modo da ingenerare nella persona offesa un grave stato di ansia ovvero timore per la propria incolumità o quella di un prossimo congiunto ed in modo da costringerla a mutare le proprie abitudini di vita.
I dati diramato dalle agenzie di statistica e dal ministero sono allarmanti se si pensa che il 16 per cento delle donne ha subito questo genere di comportamenti da parte del marito, del fidanzato, dell’ex o di un semplice sconosciuto.
Proprio a causa del dilagare del fenomeno in effetti è stato introdotto nel 2009 l’art 612 bis all’interno del codice penale.

http://www.iltabloid.it
https://www.facebook.com/IlTabloid.it