REVENGE PORN, VITTIMA QUERELA ZUCKERBERG

(ANSA) – TORRE ANNUNZIATA (NAPOLI), 30 MAR – Non aveva accettato la fine della loro relazione e per vendicarsi aveva aperto un falso profilo Facebook a nome dell’ex compagna, pubblicando foto intime della donna. Cinque anni dopo l’uomo, V.V., 51 anni di Pompei (Napoli) è sotto processo al tribunale di Torre Annunziata. Dove una denuncia querela è stata presentata dall’avvocato della vittima, Giancarlo Sparascio, addirittura nei confronti di Mark Zuckerberg, il fondatore e proprietario del popolare social network, in quanto – due anni dopo i fatti denunciati – il falso profilo, in precedenza oscurato, sarebbe tornato attivo.

Continua a leggere: Revenge porn, vittima querela Zuckerberg - Campania - ANSA.it