IMPRENDITORIA FEMMINILE: LE AGEVOLAZIONI AL SUD

Le donne nelle stanze nei bottoni sono ancora poche. Una su quattro, secondo l’Osservatorio dell’imprenditorialità femminile di Unioncamere, che mostra come solo 2,5 milioni di cariche nelle imprese italiane siano ‘rosa’. E allora, per invertire questo trend, c’è bisogno di una presenza ancor più massiccia di donne all’interno delle imprese.
Per favorire la nascita di realtà imprenditoriali che parlino al femminile, esistono una serie di incentivi e agevolazioni. Vediamone alcune.

I finanziamenti per l’imprenditoria femminile.
Nuove Imprese a tasso zero.
Una delle agevolazioni più note è “Nuove Imprese a tasso zero” di Invitalia. Dedicata ai giovani e alle donne di tutte le età, mette a disposizione fino a 1.5 milioni per progetti di impresa in tutti i settori economici. Possono partecipare al bando le imprese femminili costituite da meno di 12 mesi e le donne che vogliono avviare una nuova attività.

Continua a leggere: Imprenditoria femminile: le agevolazioni al Sud - Resto al Sud