PREMIO DONNA DELL'ANNO 2019, CANDIDATURE ENTRO IL 15 FEBBRAIO
La 21a edizione del Premio internazionale "La Donna dell'Anno", promosso dal Consiglio Valle, ha per tema le "Donne resilienti"


Premio Donna dell'Anno 2018

È dedicata alle “Donne resilienti” la 21a edizione del Premio internazionale “La Donna dell’Anno”, promosso dal Consiglio regionale della Valle d’Aosta, in collaborazione con il Soroptimist International Club Valle d’Aosta e con il brand Donna Moderna in qualità di media partner.
“Proporre questo tema significa anche lanciare un messaggio di speranza -spiega la Presidente del Consiglio Valle, Emily Rini- : la resilienza non è sinonimo di essere invincibili o infallibili, piuttosto connota il saper riscoprire la forza per fronteggiare e superare una situazione particolarmente stressante, di dolore, di instabilità.”
Le candidature, che dovranno pervenire entro venerdì 15 febbraio 2019, possono essere presentate da componenti di tutte le Assemblee legislative regionali, nazionali e internazionali, dai Soroptimist International Clubs nazionali e internazionali, da associazioni femminili e di stampa nazionali e internazionali, da ONG, Onlus e altre associazioni nazionali e internazionali; non sono ammesse autocandidature o candidature di donne già premiate nelle precedenti edizioni del Premio. Sono invece ammesse candidature di donne che abbiano già ottenuto altri riconoscimenti, anche in denaro.
La scheda di candidatura è scaricabile dal sito internet del Consiglio regionale e le proposte dovranno essere inviate tramite posta raccomandata al seguente indirizzo: Premio internazionale “La Donna dell’Anno”, Consiglio regionale della Valle d’Aosta, piazza Deffeyes 1, 11100 Aosta (Italia), oppure mediante Pec all’indirizzo: consiglio.regione.vda@cert.legalmail.it oppure ancora via fax al (+39) 0165 526257. È inoltre attiva la pagina Facebook ufficiale del Premio ed è stato coniato l’hashtag #donnadellanno2019.
Il Premio è finalizzato a sostenere le attività che hanno determinato la nomina a finaliste: il Premio “La Donna dell’Anno” ammonta a 20 mila euro; il riconoscimento “Popolarità”, del valore di 15 mila euro, sarà dato alla finalista più votata dal pubblico tramite il sito internet del Consiglio regionale; alla terza finalista verranno assegnati 10 mila euro.
Come di consueto, il Soroptimist International Club Valle d’Aosta consegnerà un riconoscimento, che quest’anno è stato aumentato a 3 mila euro, con valenza prettamente umanitaria e in armonia con le finalità e l’etica del Club stesso.
Per quanto riguarda le modalità di selezione delle finaliste, è prevista una Giuria, nominata e presieduta dal Presidente del Consiglio della Valle d’Aosta e composta da tutte le Consigliere regionali, da una referente del Soroptimist Club International della Valle d’Aosta e da un rappresentante del media partner “Donna Moderna”, che esaminerà tutte le candidature pervenute e nominerà le tre finaliste. Fra queste, nel giorno della cerimonia di premiazione, la Giuria decreterà la vincitrice del Premio internazionale “La Donna dell’Anno”.
La cerimonia di consegna del Premio è stata fissata per venerdì 31 maggio 2019 ad Aosta.

https://www.aostasera.it