LEOPARDI, L'"INFINITO" HA 200 ANNI E NAPOLI E' LA SUA CASA

di Donatella Trotta
Infinito Leopardi. Ha 200 anni, ma non li dimostra. Perché l'immensità di quei 15 endecasillabi sciolti, imparati a memoria da generazioni di bambini, declamati in ogni tempo con intatta emozione e fonte inesauribile di ispirazione per molti adulti risuona, ancora oggi, attualissima. Proprio come il genio universale del loro autore, capace di preconizzare lucidamente con il suo «pensiero poetante» - per parafrasare Martin Heidegger - l'odierno naufragio con spettatore. Tanto che per il bicentenario de L'Infinito - Idillio che Giacomo Leopardi compose ventunenne nel 1819 Einaudi Ragazzi ripropone ora il testo in un raffinato albo illustrato per i più giovani, con le tavole oniriche dell'artista Marco Somà.

Continua a leggere: Leopardi, l'«Infinito» ha 200 anni e Napoli è la sua casa | Il Mattino