Nata nel 1966. Giudice penale, nominata Wo-Men Inspiring Europe 2014 dall’EIGE (European Institute for Gender Equality). Nel 2012 ha pubblicato La giudice sulla questione della differenza di genere in magistratura. Sua è la sentenza rivoluzionaria nel processo sulla prostituzione di due minorenni nel centro di Roma, in cui ha sostituito il risarcimento in denaro con libri sul pensiero delle donne. Il 4 ottobre uscirà per HarperCollins il suo nuovo libro La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è più importante del giudizio.

https://27esimaora.corriere.it/

Libro: La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è ... - Feltrinelli