#COMUNICATRICI: NOVE DONNE TOP-MANAGER SI RACCONTANO

Scritto da Antonella Dragotto e Janina Benedetta Landau è in uscita il libro “#comunicatrici” (Agol edizioni). Il difficile e creativo mestiere di comunicare nel racconto di nove protagoniste in settori dalle Tlc al calcio, dalla finanza alle Ong

 

di FIRSTonline
Come si diventa un bravo comunicatore? Cominciamo intanto da qui: “Comunicare è studio ed è arte. Chi fa questo mestiere – afferma Silvia De Blasio, responsabile comunicazione Vodafone Italia – sa che ha un ruolo di “mediatore culturale”, tanto più oggi che bisogna saper interpretare una molteplicità di linguaggi”. Se i politici studiano da comunicatori e i giovani sono attratti da una professione dinamica e sotto i riflettori, ecco allora nove storie di top manager, tutte donne, comunicatrici arrivate al vertice in società che spaziano dalla finanza alle telecomunicazioni, allo sport e ai diritti umani. Storie tutte di successo e di fatica e impegno, di studio e formazione “abbinate a creatività e apertura mentale, capacità di ascoltare e valorizzare le diversità, attitudine a lavorare in team, senso critico, empatia, abilità di comunicazione scritta ed orale”. Solo così si diventa top come Catia Augelli, Silvia De Blasio, Costanza Esclapon, Simona Panseri, Giuliana Paoletti, Carlotta Sami, Lucia Sciacca, Marita Spera e Carlotta Ventura che raccontano a cuore aperto la loro esperienza in “#comunicatrici” (Agol edizioni), il libro scritto da Antonella Dragotto economista e, a sua volta comunicatrice, in Banca d’Italia, insieme a Janina Benedetta Landau, giornalista finanziaria e scrittrice.

Continua a leggere: #Comunicatrici: nove donne top-manager si raccontano – FIRSTonline