THAILANDIA, UNA PRINCIPESSA IN CORSA PER IL RUOLO DI PREMIER. MA IL RE: "E' INCOSTITUZIONALE"
La 67enne Ubolratana Mahidol, sorella maggiore del sovrano, ha annunciato di volersi presentare alle elezioni del 24 marzo

dal nostro corrispondente Filippo Santelli
PECHINO - Una principessa che si candida alle elezioni. La politica thailandese, shakespeariano intreccio di putsch militari, elezioni sovvertite e politici in esilio, produce un nuovo colpo di scena. La 67enne Ubolratana Mahidol, sorella maggiore del re di Thailandia, correrà per diventare primo ministro del Paese. Una scelta inedita, visto che fino ad oggi, come in altre monarchie costituzionali, i reali avevano un ruolo di rappresentanza e garanzia dell'unità nazionale, fuori dall'agone politico. E un passo che minaccia di sconvolgere il voto del prossimo 24 marzo, quello che dopo cinque anni di governo dei militari dovrebbe riportare il Paese alla regolarità democratica.

Continua a leggere: Thailandia, una principessa in corsa per il ruolo di ... - La Repubblica.it