ARABIA SAUDITA - IL MARITO PUO' DIVORZIARE CON UN SMS
LA DONNA RESPINTA COME MERCE NON PIU' FRUIBILE

Udi Catania “Le mogli saudite saranno informate dell’avvenuto divorzio via sms”, questa è in sintesi la recente notizia più rilanciata dai media proveniente dall’Arabia Saudita.
Chi segue l’attualità della vita nel regno wahabita nei mesi scorsi ha registrato:
• Le donne possono guidare l’auto
• Le donne votano alle elezioni amministrative per la prima volta
• per la prima volta una giornalista presenta il notiziario sul canale d’informazione nazionale (è Waem Al Dakheel, il 23 settembre 2018)
• le donne accompagnate da familiari maschi potranno assistere a eventi sportivi negli stadi (a proposito: qualcuno ci spiega perché due italianissime squadre di calcio di Milano e di Torino giocheranno a Gedda una importante partita il 16 gennaio? Basta la risposta per soldi, tanti, tanti soldi? A proposito di sport e ‘recinti’ per le donne negli stadi, è magnifica l’iniziativa delle giocatrici e spettatrici del volley che a Cremona nel corso di una importante partita della Samsung Volley Cup di serie A con un flashmob sugli spalti hanno fatto vedere che le donne, le sportive in questo caso, non si rinchiudono in nessun recinto!)
• il 6 gennaio il Ministero della Giustizia saudita con un suo provvedimento ha introdotto l’informativa via sms alle mogli del divorzio richiesto e già operativo da parte del marito.
Ma c’è molto di più di cui parlare.

Continua a leggere: ARABIA SAUDITA – il marito può divorziare con un SMS – la donna ...