CHARLOTTE, LA RICCA VEDOVA CHE VENDE CASE A LONDRA PER AIUTARE GLI ALTRI

La signora ha aperto l’attività immobiliare soltanto per fare beneficenza. E finora è riuscita a distribuire tantissimi soldi. «In cambio ricevo calore e amicizia»

di Luigi Ippolito
C’è un angelo biondo che va in giro per Londra con delle buste rosa piene di soldi: che distribuisce in beneficenza a chi si occupa di bambini disabili, famiglie in difficoltà o ragazzi problematici. È una ricca vedova che dodici anni fa si è lanciata senza alcuna esperienza nel settore immobiliare con un solo obiettivo: fare tanti soldi. E non per sé, ma per gli altri.
Incontriamo Charlotte Grobien nell’esclusivo club di Londra che è solita frequentare: è una signora elegante, di gran fascino e soprattutto entusiasta della sua missione. «Sono -dice di sé- una banca che cammina. Anche se la filantropia non viene spesso associata con il mondo spietato del business immobiliare». E invece è proprio quello che lei ha fatto: finora ha realizzato profitti per circa due milioni di euro, tutti distribuiti in beneficenza attraverso la sua associazione «Give it away». Charlotte aveva avviato l’attività nel 2007, costruendo tre case su un terreno vicino alla sua zona, nel sud di Londra: «Ho fatto tutto da sola, dall’acquisto alle forniture -racconta- fino agli aspetti finanziari. E nel frattempo contattavo gli enti di beneficenza che avrei aiutato».
Dalla vendita di quel primo lotto Charlotte aveva ricavato profitti per oltre 600 mila sterline, che aveva subito girato alle charity. Lei sceglie personalmente i destinatari delle sue donazioni, va a visitarli per essere convinta che si tratti di una buona causa: «Devono farmi battere il cuore!». Sono in genere piccole associazioni che seguono bambini con disabilità fisiche o psicologiche, famiglie in difficoltà perché senzatetto, disoccupati o vittime di violenza, ma anche ragazzi a rischio criminalità o che necessitano di supporto educativo. Quando Charlotte arriva con la sua busta rosa è sempre una gran festa: «È una sensazione meravigliosa pensare che questa idea sia nata dal nulla. E che dopo aver corso grossi rischi finanziari, e averci messo tanto lavoro dentro, vederla realizzata significhi davvero migliorare la vita di qualcun altro».

Continua a leggere: Charlotte, la ricca vedova che vende case a Londra per aiutare gli altri ...